Blog

None

10 Gennaio, 2020

RISPARMIA SOLDI CON I TUOI NUOVI SERRAMENTI IN VAL SABBIA

 

 

Sembra giusto ieri che eravamo in spiaggia a goderci la nostra vacanza al caldo......ma in men che non si dica ci siamo ritrovati in pieno inverno a battere i denti!!!


Si sa, abitiamo in un posto bellissimo a metà  tra il lago di Garda e le Dolomiti, ma la Valle Sabbia e la provincia di Brescia in generale non godono di climi invernali particolarmente miti, anzi al contrario ci svegliamo spesso con il termometro che va sotto zero.
Scarpe pesanti, pantaloni felpati, parabrezza ghiacciati, piumini sui letti e bollette per il riscaldamento salate. Ecco questo è l'inverno bresciano!!!


Sono sicuro che la cosa più fastidiosa tra quelle elencate qua sopra è la bolletta del riscaldamento.


Spesso infatti si è costretti a pagare anche 300/400 euro ogni volta per riscaldare 5/6 stanze, ma nonostante tutti questi soldi ci ritroviamo ancora con:

Tutto questo è assurdo ma ti assicuro che è così!!!
 

 

 

 

Mi auguro comunque che anche tu non abbia questi problemi, ma che al contrario, goda di tutti i confort che un abitazione ti può offrire.

La casa perfetta dovrebbe essere quel posto caldo e asciutto che ci accoglie dopo una dura e lunga giornata di lavoro passata magari anche al freddo; la realta dei fatti però è ben diversa.

Non tutti, infatti, abbiamo la fortuna di abitare in case in classe A di ultima genenerazione o in costruzioni ristrutturate dove abbiamo la presenza di: cappotto termico esterno, serramenti performanti e un impianto di ventilazione meccanica; dove con pochi euro al mese riscaldiamo la casa anche nei mesi più freddi. 

Recenti studi da parte dell'Agenzia Casaclima e di Enea hanno stimato quanto, ma soprattutto,  quali sono le parti dell'abitazione che disperdono maggiormente energia. Come puoi vedere dall'immagine qua sotto, tetto muri e finestre sono le tre cause primarie di disperisone termica e sono così suddivise:

 

Ci sono grosse differenze però tra questi quattro elementi.

 

Intervenire per isolare pavimenti, tetto e muri comporta:

 

Per le finestre invece è diverso:

 

Possiamo quindi confermare che la sostituzione dei serramenti è la scelta più veloce, pratica ed economica per cominciare a risparmiare soldi in bolletta.

 

Ma fino a quanto si potrebbe risparmiare ti starai chiedendo?

E se ti dicessi che cambiando le finestrpotresti addirittura dimezzare i costi di riscaldamento ci crederesti?
 

Leggi qua sotto cosa ne pensa Giovanni dei lavori che abbiamo fatto a casa sua e quale risultato ha ottenuto.

 

 


Sono d’accordo con te, cambiare le finestre rimane comunque una spesa importante, ma non soffermarti sul costo iniziale  e vedilo come un investimento per te e per la tua famiglia. Fai un breve calcolo di quanto risparmieresti nei prossimi 25/30 anni  e di come aumenterebbe il confort in casa tua.

E' stato stimato da Enea che sommando risparmio in bolletta e DETRAZIONI FISCALI , otterresti come risultato che i tuoi nuovi serramenti potrebbero avere costo Zero.... ma c'è di più.....una volta ammortizzato l'investimento andresti addirittura in guadagno.

Spesso ci soffermiamo solamente all’aspetto esteriore del “ si ma sono ancora belli”

Su questo ti do ragione, infatti smontiamo parecchie vecchie finestre che esteticamente sono ancora apparentemente in discreto stato. Ma il vero problema è un altro; spifferano da ogni centimetro!!!!!
Lo spiffero è una cosa silente e invisibile che lavora incessantemente 365 giorni l'anno, facendo uscire il caldo in inverno e facendolo entrare in estate.
Somma poi a questi spifferi il fatto che i vetri sono a lastra singola o doppia lastra di vecchia generazione ed ottieni una dispersione pari ad avere almeno 2 finestre sempre aperte a wasistas.


Ecco per farti capire meglio ti ho messo qua sotto un immagine di una termocamera che rileva durante l'inverno le temperture superficiali esterne.
Differente colore equivale a differente temperatura, partendo dalle più alte rosso e arancione e via via calando con giallo, verde e blu.


Come potrai notare a sinistra la casa ha colori che vanno dal verde al blu, vuol dire che il caldo interno non esce, merito sicuramente di serramenti di ultima generazioni abbinati ad un posa in opera con materiali idonei a garantire la perfetta sigillatura tra muro e finestra; cioè non abbiamo spifferi e dispersione.

Nell'immagine di destra invece, la zona delle finestre ha colori molto caldi dovuti alla grossa perdita di calore verso l'esterno causata da serramenti poco performanti. Stanno letteralmente buttando i soldi dalle finestre!!!

 

 

Se sei arrivato a leggere fino a qui, con buona probabilità anche in casa tua ci sono finestre con più di 20 anni che  spifferano e disperdono all’esterno almeno la metà di quello che paghi in bolletta.

Se non sei ancora convinto che l'investimento di comprare nuove finestre è la scelta giusta da fare,voglio darti dei buoni motivi per sostituire le tue vecchie finestre già quest’anno, prima che vengano abbasate le detrazioni fiscali!!

 

I motivi per sostituire le finestre possono essere anti, ma qua sotto ho voluto raggruppare quelli che ritengo essere i più importanti:

Non male vero?


Bene, a questo punto ti starai anche chiedendo quanto costerà sostituire le tue vecchie finestre con quelle di ultima generazione?
La risposta a questa domanda non si può dare così su due piedi. Ogni casa è diversa dalle altre ed ogni persona o famiglia ha esigenze e budget di spesa differenti.
La scelta del tipo di serramento non deve assolutamente essere autogestita o affidada a parenti o amici ma al contrario, deve essere frutto di un attenta analisi da parte di un consulente e di un accurato sopralluogo, solo così potrai capire qual'è la soluzione adatta alle tue esigenze.
 

 

 

 

Se hai intenzione di sostituire i tuoi vecchi serramenti e vuoi sapere qual'è la soluzione più indicata e affidabile per casa tua ti invito a richiedere la tua consulenza cliccando qua sotto e compilando il form